fbpx
punta micron trucco permanente
Blog

Un successo eclatante: La Punta Micron Dermatek con sistema antivibrazione incuriosisce il settore

Condividi

Perchè una punta ultrasottile per Trucco Permanente ha così successo tra i dermopigmentisti? Parliamo di una Punta Micron della casa produttrice Dermatek ecco cosa pensano gli operatori di trucco permanente che l’hanno provata

“Ho usato una Punta Micron, sono rimasta sbalordita, innanzitutto per la versatilità e la precisione e sento finalmente il mio manipolo e la cartuccia come se fossero un’unica cosa”  (Silvia-Dermopigmentista)

Cos’è la Punta Micron Dermatek?

Stiamo parlando di una punta o ago ultrasottile con sistema a cartuccia. Si presenta versatile sia per Trucco Permanente che per Tricopigmentazione, sia per tecniche cosiddette pelo a pelo, sia per sfumature. Rappresenta l’ago più sottile e preciso di tutta la linea Dermatek.

“La Micron l’ho usata per tutto, è una punta versatile sembra quasi che si lasci portare da sola, poi sento che vibra di meno e il pelo è perfetto e ultrasottile. Complimenti!”  (Pamela- Tricopigmentista e Dermopigmentista)

Non solo innovazione! La punta ultrasottile per trucco Semipermanente e Tricopigmentazione coglie anche le esigenze di mercato! Ora si pensa all’utente finale!

Non si tratta di sola innovazione ma anche di nuove esigenze commerciali. La Punta Micron rappresenta uno dei cavalli di battaglia della casa Dermatek. Come tutte le tipologie dei nostri Aghi per Pmu, Meso e Tricopigmentazione, e come abbiamo detto qualche giorno fa, la punta Micron ha una struttura intera morbida che permette una perfetta aderenza al manipolo ed è un efficace strumento antivibrazione. Questo permette al pigmento di essere inoculato in maniera precisa, la pelle subisce meno lesione in quanto l’ago oscilla di meno e la sanificazione della pelle avviene in più in fretta.

Che cosa comporta tutto questo? Innanzitutto il manipolo con ago montato sembra essere composto da un unico corpo, la membrana assorbe le vibrazioni dovute alla potenza del motore e al settaggio dei volts, il tratto appare preciso, la sfumatura degrada in maniera omogenea e soprattutto la sanificazione della pelle avviene più in fretta. Per molte operatrici la cliente ha un tratto definito e pulito a distanza di tempo.

Quando la cliente a distanza di tempo a distanza di 30- 40 giorni nota che il lavoro sia ancora preciso l’operatrice sente di aver fatto un ottimo lavoro e questo è un ottimo investimento per la professionalità dell’operatore Pmu.

“A dire la verità posso adeguarmi ai prezzi di mercato, per chi ha esperienza e ha manualità, usando la punta micron le mie cliente continuano a avere un tratto definito e “pulito”, posso quindi reputarmi all’altezza per un adeguamento di listino, poi la cliente è soddisfatta e io con lei orgogliosa. Bravi!” (Laura-Dermopigmentista e Estetista)

Dermatek in collaborazione con Anna Taraborrelli

info@dermatek.it

 

 

16 commenti